Cancellare notizie dal web

Se vuoi eliminare notizie dal web e adire al diritto all’oblio, ma non sai come fare, ti basterà seguire alcuni passaggi e leggere il presente articolo.

A tal fine di procede ad una disamina sulle modalità per tutelare la vostra privacy.

Cosa si intende per deindicizzazione

Il diritto all’oblio prevede che ogni persona possa chiedere la deindicizzazione di contenuti non più ritenuti condivisibili dai motori di ricerca. Più precisamente, per “deindicizzazione” si intende che il motore di ricerca non renderà più accessibile le informazioni di cui si richiede la rimozione agli utenti, dal momento che le andrà ad oscurare.

In altre parole, non avendo gli strumenti per farlo, il singolo motore di ricerca non eliminerà integralmente i dati, la notizia o l’informazione di cui si contesta la diffusione, ma farà in modo da non renderli più visibile online, di tal che è come se gli stessi non fossero mai esistiti.

Una volta avanzata la richiesta di rimozione delle informazioni persoanli al motore di ricerca di deindicizzare le notizie considerate pregiudizievoli, appare utile contattare l’autore dei dati contestati per richiederne la rimozione dal sito su cui si trovano.

Diversamente, se l’intento è solo quello di correggere notizie ritenute inesatte o parzialmente false, potrà chiedersi al gestore delle pagine di rimodulare o esprimere diversamente tali dati e cancellare le notizie.

Prima di procedere per far cancellare o modificare delle notizie su internet va ricordata l’esistenza del diritto di informazione, che spiega come mai alcune richieste di rimozione o modifica non vengano ritenute valide. Per fare in modo che la richiesta di rimozione sia valida devono infatti sussistere delle specifiche condizioni che rendano possibile la cancellazione della notizia dal web.

Come cancellare le notizie dal web

Data la rapida diffusione di notizie sul web, determinata proprio dallo sviluppo della rete internet, oramai accessibile agli utenti di tutto il mondo, si potrebbe avere la necessità di richiedere la rimozione di notizie che ci riguardano dalla rete e la possibilità di beneficiare del diritto all’oblio ai sensi dell’art. 17 GDPR.

La facoltà di far eliminare i dati finiti online è possibile grazie al diritto all’oblio.

C’è da fare una precisazione. Il procedimento per rimuovere informazioni dal web è sicuramente più complesso per quanto riguarda quelle notizie relative a fatti più risalenti nel tempo, rispetto a notizie più recenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: